reggia di caserta

La costruzione della Reggia ebbe inizio con la posa della prima pietra il 20 gennaio del 1752 e procedette alacremente sino al 1759, anno in cui Carlo di Borbone, morto il Re di Spagna, lasciò il regno di Napoli per raggiungere Madrid. Dopo la partenza di Carlo i lavori di costruzione del Palazzo nuovo, come veniva denominata all’epoca la Reggia, subirono un notevole rallentamento, cosicchè alla morte di Luigi Vanvitelli, nel 1773, essi erano ancora lungi dall’essere completati. Carlo Vanvitelli, figlio di Luigi e successivamente altri architetti, che si erano formati alla scuola del Vanvitelli, portarono a compimento nel secolo successivo questa grandiosa residenza reale.

COME ARRIVARE
Caserta è collegata con le maggiori città del nord e sud Italia direttamente o via Roma–Napoli con Trenitalia. Dalla stazione sono circa 5 minuti a piedi, attraverso la piazza antistante al Palazzo Reale.

In auto
A1 (Milano- Napoli) uscita Caserta nord.
A30 uscita Caserta sud.
Parcheggio comunale seminterrato in Piazza Carlo III (nei pressi della Stazione).
Per chi arriva in camper, è consigliabile fermarsi presso la Sosta Camper nel Bosco di San Silvestro.

In aereo
Aeroporto internazionale Napoli Capodichino, a 24 Km. Un servizio di autobus collega l’aeroporto con Caserta.

In nave
Il porto di Napoli, a 33 Km. Un servizio di autobus collega il porto con Caserta.

Contatti

Tel. 0823 448084
[email protected]
www.reggiadicaserta.beniculturali.it

Pin It on Pinterest

Share This