Il seminario interattivo gratuito dell’associazione “D.S.A. Dislessia, un limite da superare”

Il seminario interattivo gratuito dell’associazione “D.S.A. Dislessia, un limite da superare”

logodsaokGiovedì 10 maggio 2018 dalle ore 15:00 alle 16.30 presso l’Aula Magna del Liceo Classico “A. Pansini” sede succursale via Arno,5/via Sangrio,18 – Napoli, si terrà il seminario gratuito “Question Time D.S.A.: Domande – Risposte – Proposte”. Una nuova formula di seminario interattivo progettato dall’Associazione “D.S.A.-Dislessia, un limite da superare” in collaborazione con il dott. Andrea Di Somma e la dott.ssa Maria Cristina Veneroso. L’ intento è quello di rispondere alle diverse realtà che ogni scuola vive, fornire risposte mirate e sciogliere dubbi legati ai D.S.A., quali: traduzione in termini didattici del profilo funzionale neuropsicologico – aspetti mnestici ed attentivi e ricadute sull’apprendimento – PDP: strumenti compensativi e misure dispensative – normative vigenti.

 

Si potranno porre quesiti da inviare all’indizzo e-mail [email protected] Iscrizione obbligatoria: [email protected]
Si rilascerà attestato di partecipazione a chi ne farà richiesta.

Associazione “D.S.A. Dislessia, un limite da superare”

Associazione “D.S.A. Dislessia, un limite da superare”

logodsaok

L’Associazione “D.S.A. Dislessia, un limite da superare” è un’associazione di volontari determinati a tutelare il diritto allo studio degli studenti con D.S.A., a supportare famiglie disorientate e a contrastare i pregiudizi e le ingiustizie che limitano il futuro universitario e lavorativo dei ragazzi dislessici.
L’Associazione, costituita il 22 febbraio 2011 a San Giorgio a Cremano (NA) e attualmente con sede legale in Napoli, ha la caratteristica di avere un Direttivo composto da genitori di ragazzi con D.S.A.: il presidente è Titti Gaeta, il vicepresidente è Sara Zeno, i consiglieri sono Imma Monteforte, Maria Grazia d’Alessandro e Mariangela Negrini.
Col tempo si è creata una fitta rete di militanti volontari: genitori, specialisti dell’età evolutiva, docenti, pronti a confrontarsi, sostenersi vicendevolmente e ad aiutare chiunque avesse un rapporto più o meno diretto con i Disturbi Specifici di Apprendimento (D.S.A.) che racchiudono caratteristiche innate quali la dislessia, la disortografia, la disgrafia e la discalculia che presentano, rispettivamente, difficoltà nel leggere, nello scrivere e far di conto. L’intelligenza delle persone con D.S.A. è nella norma e spesso superiore alla media.
I disturbi specifici dell’apprendimento non sono una patologia ma ancora per tante persone, compresi gli insegnanti, ciò non è ben chiaro ed è per questo motivo che è fondamentale far arrivare ovunque una corretta informazione.
Gli obiettivi dell’associazione sono:
• tutelare il diritto allo studio degli studenti con D.S.A.;
• sensibilizzare e informare sui Disturbi Specifici di Apprendimento le Istituzioni Scolastiche, i genitori, gli studenti e l’opinione pubblica;
• supportare famiglie disorientate;
• promuovere formazione e ricerca in tutti i settori connessi ai Disturbi Specifici di Apprendimento;
• creare punti di ascolto per fornire aiuto ed informare su tutte le tematiche dei D.S.A.
• informare sugli obblighi della scuola e dell’Università.

Per il raggiungimento degli obiettivi, l’associazione dal 2011 porta avanti una campagna di sensibilizzazione e informazione, gratuita, attraverso il Progetto “Sportelli di Primo Ascolto D.S.A.” e “Seminari informativi”. 
Numerosi gli Sportelli di Primo Ascolto presenti su Napoli, San Giorgio a Cremano, Portici, Marano di Napoli, Aversa, Frattaminore, Sorrento. Organizzati presso Istituti Scolastici Statali di ogni ordine e grado, rivolti a docenti, famiglie e studenti; attivati grazie alla collaborazione in regime di volontariato di esperti afferenti alle diverse aree di interesse che riguardano le varie problematiche affrontate. Tali Sportelli offrono: informazione sulle normative vigenti; informazioni sulle strutture sanitarie pubbliche per le valutazioni; mediazione tra scuola e famiglia; indicazioni sugli strumenti compensativi e misure dispensative; condivisione di buone prassi per l’adeguata gestione dei Disturbi Specifici di Apprendimento durante le lezioni.
I Seminari informativi, gratuiti, che l’associazione organizza sono tenuti da docenti formatori, specialisti del settore sanitario, nonché del settore legale e sono rivolti a dirigenti scolastici, insegnanti, famiglie e studenti.

Per ulteriore informazioni e seguire le attività dell’associazione:
E-mail: [email protected][email protected]
Sito web www.associazionedsa.it
Pagina Facebook https://www.facebook.com/dislessiaunlimitedasuperare

 

Pin It on Pinterest