Scherma: uno sport completo

Scherma: uno sport completo

scherma 2017 italia mondiali

 

È uno sport davvero per tutti, sia bambine che bambini, che possono iniziare a praticarlo a partire dai sei anni d’età. Uno sport completo che non richiede particolari capacità fisiche e che sviluppa agilità, velocità ed equilibrio, anche psicologico.

Uno sport, tre discipline

La scherma comprende tre discipline: la spada, il fioretto e la sciabola. Tre armi diverse e con tre importanti differenze concettuali: in primo luogo la spada e il fioretto sono armi di punta, mentre la sciabola è un’arma di punta, taglio e controtaglio. Seconda differenza, il fioretto e la sciabola sono armi convenzionali, che si regolano quindi su una convenzione (per avere il punto si deve attaccare e toccare; se invece si viene attaccati si deve parare e rispondere), mentre la spada è un’arma non convenzionale (ha ragione e ottiene il punto l’atleta che tocca per primo). Terza, ma non ultima per importanza, il bersaglio valido nella spada è tutto il corpo, nel fioretto è invece il tronco, mentre nella sciabola è il corpo dalla cintura in su, braccia e testa comprese.

Perchè sceglierla?

Preferire uno sport come la scherma ha numerosi vantaggi. Secondo gli esperti, uno sport come la scherma è da preferire o da scegliere perchè favorisce:
1. lo sviluppo dell’intelligenza e delle capacità di strategia
Per essere un buono schermidore occorrono strategia e riflessi pronti perchè l’avversario può sferrare un attacco in qualsiasi momento. Acquisire riflessi rapidi è uno dei benefici maggiori della scherma. Inoltre, come anche molti altri sport, la scherma insegna un profondo rispetto sia della vittoria, sia della sconfitta;

2. lo sviluppo delle capacità motorie
Dal punto di vista fisico, gli aspetti più importanti sono legati alla coordinazione, reattività e riflessi pronti.

Il rispetto delle regole e della disciplina

Prendere decisioni difficili, analizzare i problemi e “pensare veloce su due piedi” aiuta a sviluppare competenze in aree diverse da quella propriamente motoria. Gli educatori stanno scoprendo, ad esempio, che la scherma può migliorare le prestazioni matematiche.

Gestione dei conflitti e disturbi di attenzione

La scherma è utile nei bambini con disturbi di iperattività e di concentrazione perché è uno sport individuale: lo schermidore è l’unico responsabile del suo successo o fallimento di cui ha un’assoluta e totale responsabilità. Deve cioè, stare attento!

La socializzazione

Molte scuole di scherma hanno squadre e partecipano a tornei e gare. Anche se è uno sport a due, la scherma è anche uno sport agonistico e di squadra.

 

scherma

Il Comitato Regionale Campano

Il Comitato Regionale Campano nasce nel 1954. Il primo Presidente fu Michelangelo Mastrocinque eletto il 24 maggio del 1954. Poi si susseguirono Ciro Agrelli, Nando Di Nardo, Ugo Novia, Mario Romanelli, Donato Messore, Giulio Mallardo, Vittorio Guercia, Mario De Miranda, Oreste Celentano, Enrico Campoli, Filippo Sabbatini, Edmondo Santangeli, Giancarlo Lucarelli e Luigi Campofreda. Dal 4 febbraio 2001 ad oggi il presidente in carica è Matteo Autuori.

 



Dove praticare la Scherma in Campania

Club Scherma Portici

Club Scherma Portici

club scherma portici logo

 

 

Il Club Scherma Portici si trova all’interno dello Stadio di calcio San Ciro, Via Farina di Portici (Napoli)
Le armi praticate sono il fioretto e la spada
info: [email protected]
cell: 347 0836837

 

 

scherma riccardo barionavi

Il club di Portici presieduto dalla Presidente sig.ra Maria Nasti, è una società di Scherma nata nel 2010. Ha velleità agonistiche ed ha già raggiunto buoni traguardi in ambito regionale con diversi titoli vinti nelle categorie under 14 nel fioretto maschile e femminile con gli atleti Roberto Barionovi e Ludovica Laudiero.

La società, in continua crescita, è stata premiata dal Presidente del Comitato regionale F.I.S. con l’affidamento del Campionato Regionale di Scherma under 14 di tutte le armi. L’evento sia per l’organizzazione sia per la logistica è stato apprezzato e riconosciuto anche dalla comunità e dall’Amministrazione locale, grazie al gratuito patrocinio del Comune di Portici, diventando un appuntamento fisso per i prossimi anni.
Altra importante iniziativa è stato la manifestazione organizzata con il sostegno del Rettore dell’Università di Agraria di Portici presso il Palazzo Reale di Portici, dedicata agli esami di Maestri di Scherma con l’Accademia Nazionale di Scherma e la Federazione Italiana Scherma. Anche questa occasione è stata un momento di aggregazione e di incontro apprezzato da numerosi visitatori.

Il movimento sportivo conta di circa 60 atleti di tutte le fasce di età di buon livello agonistico in entrambe le armi.

I corsi

Lunedì preparazione atletica propedeutica per la scherma con un tecnico qualificato il dr. Marco Paino
Orari dalle 18.15/19,15 per gli under 12 e dalle 19,15 alle 20,15 per tutti i più grandi

Martedì e Giovedì lezioni di scherma ed assalti dalle 17,00 alle 18,00 per i più piccoli fino a 11 anni ed il restante dalle 18,00 alle 20,00.

I tecnici

Maestro Mauro Barionovi, l’Istruttore Nazionale Alberto Spezzaferro e l’istruttore Regionale Riccardo Barionovi. I corsi sono aperti anche ai master ovvero persone adulte che vogliono cimentarsi in questo sport seguendo un loro circuito gare ad hoc sia di livello nazionale che internazionale.